Puttana

Un’ombra, morbida e seducente, si affaccia da un lampione. Silenzio. Le auto passano e gli uomini fischiano quel corpo malizioso. Ricordo. Le merende della mamma, il pane e nutella, le corse con gli amici. Chi sono? Preti morbosi frugano fra le mie mutande in cerca di anime. Eppure. Vestivo da principessa nell’attesa priva di senso […]

Il ritmo proprio (Racconto Sufi)

Il bruco stava faticando per uscire dal suo bozzolo come farfalla. Un uomo osservò la scena e gli parve che tale ultima trasformazione risultasse alquanto dolorosa per l’insetto. Decise quindi di aiutare la farfalla affrettando il processo. Cominciò così ad alitarle dolcemente sopra. Il processo effettivamente si accellerò, ma le piccole ali della farfalla rimasero […]

“Il sogno del poeta genera la realtà di chi ha perso la voglia di sognare” © Alessandro Bon (Immagine: Hermin Abramovitch) Licenza Questo testo è di Proprietà intellettuale di Alessandro Bon può essere usato solo citando l’autore Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License. Modifica questo articolo.

Giovanni Falcone: il ricordo di Ilda Boccassini

“Voi avete fatto morire Giovanni, con la vostra indifferenza e le vostre critiche; voi diffidavate di lui; adesso qualcuno ha pure il coraggio di andare ai suoi funerali”  rivolgendosi ai colleghi nell’aula magna del Tribunale di Milano. E poi affermerà: “Due mesi fa ero a Palermo in un’assemblea dell’Anm. Non potrò mai dimenticare quel giorno. Le parole […]

Adolescenza

Si aprono i boccioli i petali, da sempre abbracciati si separano, e il fiore mostra il proprio frutto. Pochi sanno ascoltare i petali, che si ritrovano soli nudi e impauriti alla luce del giorno. Le forme cambiano, e cambia lo sguardo ammirato delle api. Aspettano i fiori, mani affettuose che sappiano accarezzarli, senza strapparli da […]

Come déi che si ricongiungono

Si aprono le carni e in te entra sicura quella parte di me che desideravi e che io volevo facesse parte di te. Si fa spazio, si apre una strada fra le tue morbide pareti e l’umidità che l’accoglie mi rende felice. Un brivido sale la schiena nel vederti mordere le labbra e la testa […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto