Mese: Aprile 2017

Posted in Libri che mi han colpito Poeti e Poesie

…Volevo essere ciò che non ero. Volevo essere un poeta e allo stesso tempo un borghese….

Ma ho sprecato metà della mia vita nel tentativo di imitare la sua virtù. Volevo essere ciò che non ero. Volevo essere un poeta e…

Continue Reading
Posted in Gocce d'Acqua in un mare di petrolio (Poesie)

Non dimenticare Dio sul Nazismo (poesia)

Gli occhi del bimbo che cerca di lavarsi e che trova la morte. Non dimenticarli uomo. I corpi straziati, accalcati nelle fosse, deformi dalle torture….

Continue Reading
Posted in Ovunque troverò ispirazione

Il daimon nel Siddharta di Hesse

A volte percepiva, nella profondità dell’anima, una voce lieve, spirante, che piano lo ammoniva, piano si lamentava, così piano ch’egli appena se ne accorgeva. Allora…

Continue Reading
Posted in Protagonisti

Da “Se il Sole muore” Oriana Fallaci (Avere trentanni)

«Io mi diverto ad avere trent’anni, io me li bevo come un liquore i trent’anni: non li appassisco in una precoce vecchiaia ciclostilata su carta…

Continue Reading
Posted in In una sera di Novembre (Poesie)

In una sera di novembre (Poesia)

In una sera di novembre mi trovo a viaggiare in un viale alberato. Le foglie sembrano un fuoco, il cui colore mi ricorda Van Gogh….

Continue Reading
Posted in Ovunque troverò ispirazione

Un orologio mi è sempre sembrato qualcosa di ridicolo… (Austerlitz)

“Un orologio mi è sempre sembrato qualcosa di ridicolo, qualcosa di mendace per antonomasia, forse perché, per un impulso inferiore a me stesso incomprensibile, mi…

Continue Reading
Posted in Alessandro Bon

Il tempo è come l’orlo secco d’una foglia di faggio. (Rainer Maria Rilke)

Il tempo è come l’orlo secco d’una foglia di faggio. E’ la splendida veste che Dio scagliò lontano quando, eterno abisso, si stancò di volare…

Continue Reading
Posted in Ovunque troverò ispirazione

…i poeti che esprimono la loro privilegiata vita interiore … I Buddenbrook – Thomas Mann

“Anch’io ho riflettuto a volte su questo inqueto, vanesio e curioso lavorio di sé, perché in passato io puro avevo questa inclinazione. Ma ho notato…

Continue Reading
Posted in Filosofia Ebraica

Una pace futura potrà esser veramente tale solo se prima sarà stata trovata da ognuno in sé stesso. Etty Hillesum

« Trovo bella la vita, e mi sento libera. I cieli si stendono dentro di me come sopra di me. Credo in Dio e negli…

Continue Reading
Posted in Gocce d'Acqua in un mare di petrolio (Poesie)

Notte al lavoro (poesia)

La notte a Marghera la passo a guardare le stelle, all’orizzonte grandi stabilimenti mi oscurano la visuale. Il canale di fronte a me, mi ricorda…

Continue Reading