Al mai nato (poesia)

Gli occhi socchiusi, un corpo estraneo si fa strada, il piacere aumenta, e le labbra si lasciano mordere. Un piccolo seme vien lanciato nel pozzo, ammaliato dal profumo di donna: l’incontro è vita. Due corpi generano amore, e la simbiosi è perfetta. Paura, felicità, amore, tutto è condiviso… neppure fossero tutt’uno. Cresce il frutto dell’amore, […]

Ali di plastica (Poesia)

Avevo poggiato un paio d’ali su una finestra, certo non avevan piume, ma erano di plastica. Quelle ali che alcuni mettono a carnevale, soprattutto le bimbe per sembrar fate. Non ricordo perché le avevo comprate, non certo per me. Avevo chiuso l’usci della stanza, e lasciato socchiuse le finestre, poi, intorpidito dal sonno, mi coricai […]

Teseo (Poesia)

Cercando nel labirinto del mio Io, non sono ancora riuscito a trovare la strada verso l’uscita. Nel labirinto del mio cuore non riesco a trovato il Minotauro: per ucciderlo. Quale filo d’Arianna mi indicherà la strada? Quale strada riuscirò a prendere? Nel labirinto del mio Io, cerco due cose: uccidere me stesso e rinascere.   […]

Alba nel deserto (in rime)

Pioverà anche su questo deserto… Le piante per magia ricresceranno, le foglie graziose germoglieranno, i fiori, anche loro, sbocceranno. Acqua donami vita primordiale, acqua rifletti l’aurora boreale, acqua ringiovanisci gli animi. Fonte della mia vita immortale, i tuoi baci sanno di nettare. Corpo tu sai risvegliare amore, anima tu mi sai addormentare. Fammi provare nuove […]

Forte (Poesia)

Costruire dighe, per fermare fiumi agitati. E vederle abbattere dalle tempeste. Tessere ragnatele, per imbrigliare venti feroci. E vederle spazzare via da un tornado. Fare di tutto per sentirsi difesi. Guardarsi allo specchio piangendo, ma rendersi conto di essere sempre più forti.   Licenza Questo testo è di Proprietà intellettuale di Alessandro Bon può essere […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto