Dal flauto delle due cosce si eleva il mio canto e dalla mia lussuria sgorgano i fiumi. Come non potrebbero esserci maree ogni volta che tra le mie labbra verticali brilla un sorriso? (Joumana Haddad da Il ritorno di Lilith, in Non ho peccato abbastanza)

Il ritmo proprio (Racconto Sufi)

Il bruco stava faticando per uscire dal suo bozzolo come farfalla. Un uomo osservò la scena e gli parve che tale ultima trasformazione risultasse alquanto dolorosa per l’insetto. Decise quindi di aiutare la farfalla affrettando il processo. Cominciò così ad alitarle dolcemente sopra. Il processo effettivamente si accellerò, ma le piccole ali della farfalla rimasero […]

Io vivo fra le nuvole

La realtà non è per me. La gente dice che devo scendere. Che le nuvole non sono un luogo per diventare adulti. Io sorrido a loro. Forse un giorno, dico forse un giorno qualcuno verrà verso il basso. Ma io mai. La realtà non è per me. Io resterò qui. La vista è abbastanza mozzafiato. […]

“L’amore, amore mio, è una poesia graziosa scritta sulla Luna, l’amore è disegnato su tutte le foglie degli alberi, l’amore è inciso sulle piume dei passeri, sulle umide gocce di pioggia.” — N. Qabbani.

Magnifici edifici saranno distrutti Dalla pioggia e dai raggi del sole. Io ho costruito un grandioso palazzo di versi Inattaccabile dal vento e dalla pioggia Così non morirò perché sono come l’Eterno Perché ho sparso semi di parole Chiunque ha intelligenza, fantasia e fede Anche dopo la mia morte mi loderà ” – Firdūsi (Nella […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto