Tag: mie fiabe

Posted in Fiabe La persistenza della memoria (Poesie)

L’albero e il giovane (Alessandro Bon)

Sopra il Monte Verde vi era un albero gigantesco il cui diametro era pari a venticinque uomini fra loro uniti. Si narrava che fosse più…

Continue Reading
Posted in Fiabe In una sera di Novembre (Poesie)

Il soldato e il Gigante nel Castello

Vi era un soldato, tanto tempo fa, che viveva solo in un immenso Castello inghiottito da un deserto arso dal fuoco e dalla solitudine. Non…

Continue Reading
Posted in Fiabe La persistenza della memoria (Poesie)

Il costruttore e il distruttore

Un uomo un giorno alzò un muro in un terreno. Sognava già di costruire una casa a partire da quei pochi mattoni quando si coricò…

Continue Reading
Posted in Fiabe La persistenza della memoria (Poesie)

L’albero e il giovane

Sopra il Monte Verde vi era un albero gigantesco il cui diametro era pari a venticinque uomini fra loro uniti. Si narrava che fosse più…

Continue Reading
Posted in Fiabe La persistenza della memoria (Poesie)

Il giovane e il saggio

Un giovane uomo si arrampicò sul monte più alto della sua regione. In cima a questo monte viveva un vecchio saggio, che secondo quel che…

Continue Reading
Posted in Fiabe La persistenza della memoria (Poesie)

Il delinquente e il disabile

Un criminale aveva violentato una donna, e non era la prima. Di fronte il magistrato aveva raccontato di essere pentito, che non l’avrebbe mai più…

Continue Reading
Posted in Fiabe La persistenza della memoria (Poesie)

La Goccia e la Roccia

Un giorno una piccola Goccia incontrò una grande Roccia sul proprio cammino. Non le era più possibile seguire la strada che l’avrebbe portata a realizzare…

Continue Reading
Posted in Fiabe La persistenza della memoria (Poesie)

La Goccia e la Roccia (Fiaba)

Un giorno una piccola Goccia incontrò una grande Roccia sul proprio cammino. Non le era più possibile seguire la strada che l’avrebbe portata a realizzare…

Continue Reading
Posted in Fiabe

L’uomo mite e il terremoto

Un giorno un enorme cataclisma si scatenò sulla Città di Sale, tutto crollava, le persone gridavano impaurite, il terrore e le lacrime segnavano i volti…

Continue Reading