L’anima secondo Platone dal “Fedro”

  Dell’immortalità dell’anima s’è parlato abbastanza, ma quanto alla sua natura c’è questo che dobbiamo dire: definire quale essa sia, sarebbe una trattazione che assolutamente solo un dio potrebbe fare e anche lunga, ma parlarne secondo immagini è impresa umana e piú breve. Questo sia dunque il modo del nostro discorso. Si raffiguri l’anima come […]

Canova (poesia)

Il corpo è un tutt’uno, nemmeno il grande scultore potrebbe pensare ad una statua senza anima. Disegnare espressioni umane su marmo duro e freddo è compito di un Dio, o di un Genio. Nascesti nel Segno del Leone, alato e non celeste, ma terreno e Serenissimo. Facesti riscoprire ai grandi del Mondo Grecia ed… Egitto, […]

Questa sera di Venezia (Armando Romero)

Desidero a piena luce questa sera di Venezia per decifrare con lei gli arcani del tuo sorriso. Desidero che ti sommerga nel mistero di pietre consumate e legni per trovarti poi nel disfarsi dei palazzi. Dammi la fortuna di vedere che ti dissolvi negli oboe di Vivaldi, nelle tele del Bellini. Dammi nell’andare del tuo […]

Canova (poesia)

Il corpo è un tutt’uno, nemmeno il grande scultore potrebbe pensare ad una statua senza anima. Disegnare espressioni umane su marmo duro e freddo è compito di un Dio, o di un Genio. Nascesti nel Segno del Leone, alato e non celeste, ma terreno e Serenissimo. Facesti riscoprire ai grandi del Mondo Grecia ed… Egitto, […]

Al veneto de ‘na volta

Ti te ricordi quando xe parlava in veneto, e non xera un’ofesa par nessun esser orgoglioso dea to tera. Ti te ricordi quando par strada tuti se sautava, e non ghe xera solitudine. I bocia saltava ‘a corda par strada, e i veci sentai in carega xe racontava storie de guera e de vita. Che […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto